Itinerari in Toscana

Visitare Firenze

Firenze (30 km) è considerata il luogo d’origine del Rinascimento ed è riconosciuta in tutto il mondo come una delle culle dell’arte e dell’architettura. Con i suoi numerosi edifici storici, monumenti, e ricchi musei, è rinomata come una delle più belle ed importanti città del mondo. Tra le opere architettoniche più famose di Firenze bisogna ricordare il Duomo con il Battistero, gli Uffizi, l’Accademia ed il Bargello.

Le chiese di Santa Maria Novella e di Santa Croce ospitano incredibili opere d’arte. Il genio architettonico di Michelangelo è ammirabile nella Sacrestia della Chiesa di San Lorenzo e nella Biblioteca Laurenziana. Vagando per le strade si raggiunge il fiume Arno con il Ponte Vecchio che porta nel quartiere artigiano di Oltrarno.

Palazzo Pitti ospita una vasta quanto variegata collezione di quadri, opere in argento e costumi rinascimentali datati tra il XV ed il XIX secolo. Subito dietro si trova il giardino di Boboli e poco distante il Piazzale Michelangelo e la Chiesa di San Miniato al Monte che offrono una vista unica su tutta Firenze. Il centro storico di Firenze è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Visitare Greve in Chianti

Greve in Chianti (8 km) piccolo centro cittadino, situato nella Val di Greve tra Firenze e Siena.

Nel territorio del Chianti Classico, rinomato per la produzione di uno dei più famosi vini rossi d’Italia.

La piazza dalla caratteristica forma di triangolo allungato è per gran parte circondata da portici ed al centro è posta la statua di Giovanni da Verrazzano (nato nel vicino castello di Verrazzano nel 1485), famoso navigatore, scopritore della baia del fiume Hudson, dove adesso sorge New York. In ogni stagione eventi culturali ed enogastronomici dedicati ai prodotti locali.

Visitare Panzano

Panzano in Chianti (5 km) è un tranquillo e delizioso paese posto a 498 metri di altitudine lungo la Via Chiantigiana, circa a metà strada tra Greve e Castellina.
A Panzano è possibile ammirare, oltre ad una splendida vista delle colline, una delle chiese di epoca romanica più importanti di tutto il Chianti: la Pieve di San Leolino. Il paese è rinomato anche per i suoi macellai che vendono la famosa bistecca alla fiorentina e per i suoi ottimi ristoranti.

Visitare Siena

Siena (30 km), nel centro della Toscana, è fra le città medievali che si sono mantenute meglio col passare dei secoli.

Costruita su tre colli e circondata da mura di cinta ancora in ottimo stato, Siena è un notevole esempio di architettura gotica. La città è conosciuta nel mondo per la Piazza del Campo e per il Palio, parti essenziali della sua identità, storia e cultura.

Il centro storico di Siena è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Visitare Monteriggioni

Monteriggioni (28 km) la porta senese alla Val d’Elsa e così fu concepita dalla Repubblica che la volle a presidio della Francigena.

Oggi varcare la “porta Romea” o “Franca” (e il riferimento alla Francigena è immediato) è come spingere il pulsante di un ascensore del tempo. Si esce in una dimensione di Medioevo vivo. Oltre la cerchia di mura, dove ancora svetta una casa torre, ci attende una storia altrettanto densa

Visitare San Gimignano

San Gimignano (40 km) è un comune toscano di 7.105 abitanti situato in provincia di Siena.

Per la caratteristica architettura medioevale del suo centro storico è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

Il sito di San Gimignano, nonostante alcuni ripristini otto-novecenteschi, è per lo più intatto nell’aspetto due-trecentesco ed è uno dei migliori esempi in Europa di organizzazione urbana dell’età comunale. Le sue famose torri la rendono ben visibile e riconoscibile da lunghe distanze.

Rinomato il vino bianco, Vernaccia di San Gimignano dal vitigno autoctono.

Visitare Lucca

Lucca (100 km) è una splendida città rinascimentale situata in Toscana, vicino a Pisa e alla costa tirrenica. Il delizioso centro storico, caratterizzato da strade acciottolate, è circondato da un’intatta cinta muraria cinquecentesca sui cui bastioni del XVI e XVII secolo è possibile fare lunghe passeggiate sia a piedi che in bicicletta. Lucca è famosa anche per essere la casa natale del grande compositore Giacomo Puccini che ora è un museo. Essendo a soli 100 km dalla proprietà è possibile organizzare una gita giornaliera per vedere sia la torre di Pisa che Lucca.

Visitare Pisa

Pisa (100 km) è considerata la città di Galileo Galilei e della “Torre pendente” che ne è il simbolo. La torre, edificata fra il XII e il XIV secolo, è il monumento italiano più conosciuto al mondo e insieme alla cattedrale e al battistero costituisce un complesso di opere che il poeta Gabriele D’Annunzio definì “Miracoli”, da cui appunto proviene il nome del luogo che le ospita: Piazza dei Miracoli.
La grande fama è dovuta principalmente alla struttura inclinata della Torre causata da un cedimento del terreno. La sua magnifica architettura, fatta di arcate e loggette includono al suo interno 294 gradini a spirale che conducono in cima a una cella campanaria da cui si gode un panorama spettacolare a 56 metri di altezza dal suolo.

Visitare The Mall

The Mall (35 km) è la meta consigliata per chi desidera acquistare i migliori marchi di lusso a prezzi estremamente convenienti.

Visitare Volterra

Volterra (65 km) e il suo splendido circondario sono in Toscana una delle realtà più diversificate e ricche di attrazioni.

L’indiscutibile tradizione storica si unisce alla splendida natura che offre, dalla morfologia, alla vegetazione, alla fauna, un patrimonio davvero imponente.

A Volterra la storia ha lasciato il suo segno con continuità dal periodo etrusco fino all’ottocento, con testimonianze artistiche e monumentali di grandissimo rilievo. Accanto a questi monumenti si può trovare un paesaggio incontaminato, una qualità della vita ancora a dimensione umana e un artigianato artistico unico al mondo: l’alabastro.